Gli occhi dei genitori hanno uno sguardo diverso.

Vi siete mai visti quando guardate i vostri figli? Di sfuggita allo specchio o mentre vi fate una foto assieme?

I nostri occhi hanno uno sguardo diverso, sorridono e ridono, sono occhi sorpresi, commossi, increduli e luminosi e non sono semplicemente degli occhi innamorati.

Quando ho partorito e poco dopo mi hanno dato mio figlio tra le braccia l’ostetrica che mi ha seguito mi ha subito detto: “guarda come hai cambiato faccia adesso che sei con il tuo bambino!” E non era semplicemente l’espressione rilassata, dopo tutta quella sofferenza passata, era  lo sguardo di chi aveva incontrato l’amore infinito.

Gli amici o i conoscenti che: “io figli mai!” poi appena diventati genitori ore e ore a parlare di loro, a ridere  su cose che hanno fatto o detto, a fare vedere foto e video interminabili.

Credi di essere la donna più coerente al mondo, quando da più giovane vedevi questi genitori che parlavano sempre dei propri figli giuravi che, una volta mamma non saresti mai stata così, poi il tempo ti ha smentito, lo fai anche tu adesso, anche se con i tuoi amici non ancora genitori cerchi di controllarti un po’.

Ogni giorno, ci stupiscono, ci sorprendono e non ti sembra vero di averli messi al mondo. I primi tempi ti sembra veramente impossibile, non ti rendi conto ancora, nonostante la gravidanza e il parto non ti siano di certo passati inosservati, che la creatura che hai davanti e lì grazie a te.

Guardate anche gli occhi del vostro lui o della vostra lei quando guardano i vostri bambini, sarete gelosissimi di quegli sguardi tutti per loro. Non potrà capitare che guardino voi allo stesso modo, non prendetela però sul personale anche voi state facendo lo stesso!

I genitori hanno un altro sguardo riservato solo per propri figli, lo stesso sguardo che puoi ritrovare solo nei tuoi genitori ormai nonni.

 

Foto ambermb